Scoprire

Il Cap Martin


È soprattutto a Cap Martin che si può misurare l'impatto dello sviluppo del turismo della fine del XIX secolo e dei primissimi anni del XX. Gli aristocratici europei che fuggono dal rigore invernale scoprono la mitezza del clima mediterraneo e la bellezza della "Riviera". Fanno costruire ville sontuose e contribuiscono allo sviluppo di un'industria alberghiera di lusso. Il sito di Cap Martin ospita alcuni esempi di costruzioni "di stile", spesso attribuibili all'architetto danese Hans Georg Tersling. Il Grand Hotel du Cap, la villa Cyrnos commissionata dall'Imperatrice Eugenia, le ville Aréthuse Trianon, Teba, Zamir, Serena… Molte dimore oggi si integrano nella tenuta privata di Cap Martin. L'accesso ai veicoli è riservato ai proprietari, ma una passeggiata a piedi nei viali permette di scorgere la ricchezza dell'architettura e le cure profuse ai giardini.

Circuito scoperta associato:

Circuito storico n° 2: Dai Romani alla Belle Epoque
Circuito n° 4: natura intorno al Cap Martin